Il completamento orario può avvenire anche tra scuola statale e scuola paritaria

Laura – sono una docente di scuola di II grado attualmente ho 6 ore in un paritario di mattina e sono in attesa di chiamata. Le convocazioni  che la scuola pubblica ti manda,  sono fino ad  avente diritto, per cui presupponendo una o più  chiamate dalla pubblica anche con corso serale ,per complessive 18 ore tra mattina e sera, divise eventualmente in due scuole, su comuni diversi, avendo parte dell’orario sul corso serale, non si incorrerebbe in problematiche organizzative degli orari. Visto che il contratto è fino ad avente diritto, nel momento in cui io accetto nella pubblica lasciando il paritario chi mi assicura che rimarrò fino a giugno? potrebbe arrivare l’avente diritto e avendo dovuto rinunciare al paritario io rimarrei senza insegnamento. Posso mantenere il paritario fino a quando il contratto non passa a tempo determinato fino a Giugno?  Ringrazio anticipatamente.

Paolo Pizzo – Gentilissima Laura,

l’art 4 del DM 131/07 dispone che il completamento orario si attua esclusivamente nell’ambito di una sola provincia, fino al raggiungimento dell’orario obbligatorio di insegnamento previsto per il corrispondente personale di ruolo [nel tuo caso 18 ore]. E che per il personale docente della scuola secondaria il completamento dell’orario di cattedra può realizzarsi per tutte le classi di concorso, sia di primo che di secondo grado, sia cumulando ore appartenenti alla medesima classe di concorso sia con ore appartenenti a diverse classi di concorso ma con il limite rispettivo di massimo tre sedi scolastiche e massimo due comuni, tenendo presente il criterio della facile raggiungibilità. Il completamento d’orario può realizzarsi, alle condizioni predette, anche tra scuole statali e non statali con rispettiva ripartizione dei relativi oneri.

Sul fatto che poi la supplenza sia fino ad avente diritto questo implica che non è detto che con la nuova pubblicazione delle graduatorie sia tu l’avente diritto.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads