Insegnante di ruolo in pensione, supplente a casa?

Susanna – Buonasera Lalla, ti scrivo da totale ignorante in materia. Ho accettato una supplenza da GI (sono in seconda fascia) fino al 18 ottobre, ma con la parola della segreteria e della Preside che sarebbe stata fino a Natale, se non per tutto l’anno.

Lalla – gent.ma Susanna, la parola non conta nulla. Non si assegnano supplenze "sulla parola", hai semplicemente un contratto fino al 18 ottobre.

Susanna – Oggi la Preside mi ha detto che la docente che sostituisco (è in malattia ed inoltre usufruisce della 104 per la madre) oggi ha fatto domanda per la pensione ( lei è del 52) e nel caso in cui questa domanda venisse accettata io perderei il posto perchè le ore dovrebbero essere restituite al Provveditorato e quindi non tornerebbero a me! Ma questa cosa è davvero possibile?

Lalla – sì, è possibile. Abbiamo spiegato nella Guida

Supplenze. Da Graduatorie ad esaurimento posto vacante e disponibile prima del 31/12. Solo se esaurite da Graduatorie di istituto Leggi tutto che gli incarichi su tutti i posti vacanti o di fatto disponibili entro la data del 31 dicembre e fino al  termine dell’anno scolastico, sono conferiti dall’ufficio scolastico territoriale (o scuola polo) utilizzando le graduatorie ad esaurimento di cui all’art. 2 del D.M. 131/2007.

Quindi se il collega dovesse ricevere autorizzazione al pensionamento il suo diventerebbe un posto vacante da assegnare tramite scorrimento prioritario delle graduatorie ad esaurimento. Solo se queste dovessero risultare esaurite (cioè tutti gli iscritti hanno già una supplenza) potranno essere utilizzate le graduatorie di istituto.

Susanna – Io ho 4 classi tra cui anche i quinti… ma è normale far cambiare tutti questi professori (ne hanno nominato uno fino all’avente diritto, poi me, e ora non si sa chi arriverà) a degli studenti in procinto di fare gli esami? Ma davvero non esiste qualcosa sulla continuità didattica che mi possa far restare in quella scuola? La supplente sono io, se la docente di ruolo non torna non dovrebbe rimanere a me quella cattedra? Grazie e buon lavoro!

Lalla – al momento hai una supplenza breve, mentre se cambia la tipologia di assenza cambia anche la modalità di conferimento della supplenza. Purtroppo avevamo sperato che quest’anno potesse essere l’anno buono per ridurre al minimo l’avvicendarsi degli insegnanti, ma così non è stato.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads