ATA: supplenza a collaboratore scolastico di ruolo art. 59

Sono un collaboratore scolastico a tempo indeterminato, ho tatto domanda per la terza fascia, volevo sapere, gentilmente, in caso che vengo convocato per una supplenza che sia breve, fino avente diritto o annuale cosa succede al mio ruolo di collaboratore scolastico?

Da voci mi hanno detto che si può conservare il ruolo per tre anni. Volevo Sapere se tutto è esatto e quale decreto tratta questo argomento. Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro una buona giornata.

Lalla – gent.mo Silvio, è l’art. 59 del CCNL a determinare questa situazione.

"ART.59 – CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO PER IL PERSONALE IN SERVIZIO
(art.5 dell’ Accordo successivo per il personale ATA 8-3-2002)

1. Il personale ATA può accettare, nell’ambito del comparto scuola, contratti a tempo determinato di durata non inferiore ad un anno , mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

2. L’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali."

E tuttavia nella nota dell’08 settembre 2014 il Ministero ha concesso una deroga, laddove dice

"Si coglie l’occasione per chiarire che, nelle more dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto, potranno essere conferite supplenze fino all’avente titolo ai sensi dell’art. 40 della legge 449/97.

Le suddette supplenze fino all’avente diritto potranno, inoltre, essere attribuite al personale AT.A. di ruolo ai sensi dell’art. 59 del CCNL comparto scuola."

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads