TFA secondo ciclo: per Lingue programma inesistente

Lucia – Gentile Redazione, ho un’altra osservazione da sottoporre alla vostra attenzione. E’ possibile che alla data odierna non tutte le università abbiano ancora pubblicato il programma per la preparazione della seconda prova scritta?

Per esempio le cl.c.lingue straniere, il D.M. 80 relativamente al programma rimanda alle avvertenze generali. Ma nelle accertenze generali il programma delle lingue straniere è: "dominio della disciplina".

Ora, considerato che sosterremo prove in Atenei diversi, e proprio per il principio dell’equità e pari opportunità, non sarebbe corretto pubblicare il programma per la preparazione della prova scritta, così da rendere equo il sistema di selezione? Cosa ne pensate?

Attendo gentile riscontro Cordialità

Lalla – gent.ma Lucia, concordiamo in tutto e per tutto con la tua osservazione. Riteniamo che questo sia un problema importante. Alcuni colleghi ne hanno sottolineati altri

TFA secondo ciclo prova scritta: a Milano per A037 programma ristretto. Lettera

TFA secondo ciclo: prove scritte diverse per un’unica abilitazione. Lettera

ma l’assoluta mancanza di indicazione è una condizione di svantaggio in linea generale, in quanto i candidati non sanno – nel mare magnum dei programmi – quale dover privilegiare.

E tuttavia non mi viene in mente alcuna soluzione, se non quella di contattare l’Università, e meglio se a farlo è un folto gruppo di candidati, in modo che si percepisca come la mancanza di indicazione metta in difficoltà i candidati.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads