Immissioni in ruolo e nomina d’ufficio

Elena – In occasione delle nomine di agosto sarei risultata in posizione utile per la A043 e per la A050; l’USR però ha pubblicato un avviso il 26 agosto in cui richiamava l’attenzione sul seguente punto: "gli aspiranti utilmente inclusi nelle graduatorie di merito dei concorsi a cattedre se sono già di ruolo per sostegno possono accettare unicamente una nuova nomina in ruolo solo ed esclusivamente nell’ambito dei posti di sostegno di altro ordine e grado" (punti A.18, A.19 e A.22 allegato A nota Miur del 7.08.2014).

Il 28 agosto sono state effettuate le operazioni di nomina; sempre nella stessa data il Miur ha fornito dei chiarimenti che però l’USR non ha mai reso noti e soprattutto non ha recepito in occasione di quelle nomine (note Miur
2694 e 2700 del 28 agosto
).

Nelle nomine sono andati avanti superando la mia posizione. Alla luce di quel primo avviso mai rettificato e sulla base del fatto che mi ritenevo anche depennata dalla graduatoria perché superata, non mi sono più occupata della questione anche se ho continuato a seguire gli aggiornamenti sul sito. Mai nessun riferimento a quelle note.

Venerdì 10 ottobre alle 16.58 mi è arrivata una mail di convocazione per la classe di concorso A050 prevista per lunedì 13 ottobre alle 12.30. All’interno della mail (e non pubblicamente sul sito) sono ricomparsi magicamente i nomi dei docenti di ruolo nel sostegno, senza nessuna spiegazione. Purtroppo però non ho controllato la posta in tempo utile e non mi sono presentata alle nomine.

Il giorno successivo alle nomine ho chiamato l’Ufficio di Vicenza, che ha gestito le operazioni, sperando almeno in una nomina d’ufficio. Mi è stato detto che, vista la mia assenza, hanno deciso con le sigle sindacali di non assegnarmi la nomina d’ufficio perché ero già di ruolo. Sto cercando di capire se ci sono i termini per un ricorso.

All’USR l’unica proposta che mi hanno indicato è stata quella di fare domanda di conciliazione per non essere depennata il prossimo anno. Vi chiedo se è stato corretto il modo di procedere dell’USR: in base a quelle note di agosto, l’USR non avrebbe dovuto procedere subito a nuove convocazioni rettificando il precedente avviso? Poteva l’USR riconvocare candidati depennati senza darne un’adeguata e motivata comunicazione? La nomina d’ufficio per il ruolo non dovrebbe essere obbligatoria in mancanza di formale rinuncia (l’ho letto sul vostro sito; potreste darmi il riferimento normativo)? Confido in un vostro riscontro e porgo cordiali saluti.

Lalla – gent.ma Elena, non entriamo nel merito di ciò che l’USR avrebbe dovuto fare ad agosto, perchè gestire le immissioni in ruolo è complesso, e dunque solo se deciderai di promuovere il ricorso, attraverso la richiesta di tutti gli atti prodotti in questi mesi si potrà comprendere la buona fede o meno dell’operato.

Non concordiamo invece con la mancata nomina d’ufficio. Tu affermi che essa è avvenuta in accordo con le sigle sindacali. A questo punto bisogna stabilire quando è avvenuto questo accordo e soprattutto quando è stato messo per iscritto e portato a conoscenza dei candidati al ruolo da graduatorie ad esaurimento e concorso.

Ci risulta infatti che l’unico documento pubblicato dall’USR Veneto, avente come oggetto Assunzioni a tempo indeterminato del personale docente ed educativo a.s.2014/15 risalga al 20 agosto 2014 ed esso riporta un preciso accordo:

"In assenza di esplicita rinuncia alla stipula del contratto a tempo indeterminato, eventuali candidati non presenti alle convocazioni, che non abbiano prodotto formale delega, saranno nominati d’Ufficio, sui posti residuati dopo la scelta dei candidati presenti."

Pertanto il nostro consiglio è quello di chiedere la conciliazione, assistita da un bravo sindacalista che non sia stato partecipato del modo di condurre le operazioni nella giornata del 13 ottobre, per ottenere la nomina d’ufficio che ti spettava (a meno che appunto l’USR non sia in grado di produrre l’accordo da cui risulta diversamente – e anche questo sarebbe contestabile).

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads