TFA secondo ciclo, chi dovrà effettuare di nuovo la scelta dell’Ateneo

Giovanna – Gent.mi, in merito alla comunicazione Cineca

"I candidati che hanno scelto come sede della prova una istituzione accademica di una Regione in cui è presente un disallineamento in eccesso tra offerta formativa e numero di posti programmati ai sensi dell’allegato A
del DM 312/04, potranno modificare le loro scelte a seguito del successivo riallineamento dell’offerta nella Regione"

vorrei assicurarmi se si riferisce anche a chi ha segnalato tale istituzione con disallineamento come seconda o terza scelta. Dal testo sopra riportato deduco che sono tenuti a perfezionare l’iscrizione solo quanti abbiano
scelto di effettuare gli esami di selezione al TFA nelle regioni con disallineamento e non per chi ha segnalato tali regioni nelle Altre Istituzioni Scelte, ma vorrei fugaste il mio dubbio.

Nell’attesa di un gentile riscontro, porgo Distinti Saluti

Lalla – gent.ma Giovanna, ci risulta che le regioni interessate siano principalmente Campania e Lombardia per l’inserimento, nell’offerta formativa, delle università telematiche con numeri ancora non approvati dal Miur (non abbiamo notizie relative ad altre regioni).

Per il resto concordiamo con la tua valutazione: saranno chiamati in causa i candidati che hanno scelto tali regione come prima opzione. Aver inserito tali regioni come seconda e terza opzione infatti non ha collegamento con i numeri dell’offerta formativa.

Può essere interessante seguirne le vicende per capire comunque quali saranno i numeri definitivi. In ogni caso tieniti aggiornata su Cineca

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads