Idonei Ssis dimenticati nel II ciclo TFA

Valeria – Sono una Docente, in atto inserita nelle graduatorie di terza fascia. nel 2007 ho sostenuto le prove (scritto e orale) relative alla partecipazione al IX ciclo della SISSIS risultando tra i concorrenti idonei, alla fine delle stesse, ma non ottenendo una posizione utile per poter accedere alla scuola di specializzazione.

Ho appreso che gli idonei al I ciclo del TFA (tirocinio formativo attivo) possono essere inseriti in sovrannumero, quindi senza sostenere le prove di esame, nel TFA II ciclo.

Vorrei sapere perché non viene applicato lo stesso criterio per coloro che hanno sostenuto le prove scritte ed orali dell’ultimo ciclo della SISSIS? Ritengo che siamo in presenza di una palese disparità di trattamento e che sia un dirittom ineludibile quello di poter essere ammessi, ed essere inseriti in sovrannumero, alla partecipazione al TFA II ciclo anche per coloro che hanno superato le prove scritte e orali della SISSIS IX ciclo.

Vorrei evidenziare:

• che il IX ciclo SISSIS è stato l’ultimo della scuola di specializzazione e che ciò ha penalizzato fortemente tutti coloro che vi hanno partecipato cosa che non accade adesso per quelli del TFA I ciclo; infatti per i primi non è stato possibile frequentare un successivo ciclo, a differenza di quanto accade per gli idonei al TFA I ciclo che vengono ammessi in sovrannumero ai corsi del ciclo successivo;

• che nel bando del TFA I ciclo non era prevista nessuna forma di mantenimento e/o scorrimento della graduatoria per una eventuale partecipazione ad un nuovo ciclo di tirocinio formativo attivo;

• che per l’accesso alla SISSIS IX ciclo sono state sostenute prove di esame selettive a seguito delle quali sono state formate regolari graduatorie.

Sicura di un pronto e sollecito riscontro si rimane in attesa di notizie e chiarimenti.

Lalla – gent.ma Valeria, la verità è presto svelata. La realtà dei candidati idonei al I ciclo TFA non ammessi per esiguo (e cattiva distribuzione) del numero dei posti era di stretta attualità e, tramite l’interessamento di persone che hanno seguito da vicino la vicenda, si è giunti prevedere per essi l’accesso in sovrannumero al secondo ciclo TFA.

La categoria di cui parli tu è inesistente, nel senso che non trova adeguata rappresentanza al Miur. Bisogna dire che in estate – ma a bando già pubblicato – il discorso era stato attenzionato dal sindacato UIL TFA II ciclo. Ammettere in sovrannumero anche idonei alla Ssis e poi lasciato cadere nel dimenticatoio.

Mi auguro che nel frattempo tu abbia partecipato alle selezioni, perchè dubito possa essere prospettata una soluzione per questo ciclo TFA.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads