TFA secondo ciclo. A Trento mancano indicazioni su prova scritta

Pietro – vi scrivo per capire se è normale e o legale che per quanto riguarda la II PROVA SCRITTA del prossimo 10 novembre classe concorso 43/50 nell’ateneo trentino la non pubblicazione delle Indicazioni.Grazie

Lalla – gent.mo Pietro, il comportamento dell’ateneo trentino è rispondente alla normativa, ossia al dm n. 312 del 16 maggio 2014, in cui è chiaramente indicato il programma sul quale prepararsi per la selezione.

Alcune Università hanno poi deciso di circoscrivere tali indicazioni generali a puntuali riferimenti a parti del programma, in modo da rendere più agevole lo studio, ma questa è una decisione che afferisce alla modalità organizzativa delle singole Università che stanno organizzando le selezioni, non c’è direttiva del Miur che imponga tali indicazioni.

Certo, il pensiero ricorrente è che le indicazioni circoscritte agevolino notevolmente nella preparazione alla prova, e tuttavia devi pensare che i tuoi concorrenti sono esclusivamente i candidati che hanno scelto l’ateneo trentino per lo svolgimento della prova scritta, che quindi hanno le tue stesse indicazioni, pertanto non parti da una situazione di svantaggio.

Semmai, la si potrebbe considerare una prova più difficile rispetto ad altre, ma questo argomento rientria nella soggettività.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads