Con 17 ore è impossibile il completamento di orario?

Marinella – Gentilissimi, ho accettato 17 ore sull’A049 in una scuola (linguistico+scientifico). Nella medesima scuola ci sono ancora 7 ore di Matematica e Fisica, che peraltro ancora non vengono chiamate, nonostante le definitive nella provincia in cui lavoro siano state pubblicate il 17 ottobre.

Di queste sette ore, due ore di Fisica sono coerenti con il mio orario e quindi non implicherebbero spostamenti di ore etc. Il DS mi dice che deve prima riscorrere la GI (senza di me, perché ho già 17 ore) e poi chiedere
internamente.

Ho l’impressione che 17 ore siano un caso un po’ particolare e penalizzante, perché pur avendo titolo, non posso chiedere due ore, in quanto supererebbero l’orario obbligatorio di 18 ore.

Per lo stesso motivo, altre scuole non mi chiameranno.

Mi rendo conto di essere stata confusa nell’esporre i fatti e le mie perplessità. E’ così? E’ un caso limite, che quindi mi penalizza in modo particolare? Vi ringrazio per ogni spiegazione e indicazione vogliate darmi a riguardo. Vi saluto cordialmente, augurandovi ogni bene.

Lalla – gent.ma Marinella, come è facilmente intuibile, per te il completamento sarà difficile, se non impossibile.

L’art. 40 comma 7 del CCNL afferma, per i docenti a tempo determinato " 7. Il personale di cui al presente articolo, di durata settimanele inferiore alla cattedra oraria, ha diritto, in presenza della disponibilità delle relative ore, al completamento o, comunque, all’elevazione del medesimo orario settimanale. "

Pertanto, il Dirigente nell’attribuzione dello spezzone, deve richiedere la disponibilità a tutti gli insegnanti che hanno teoricamente la possibilità di accettare, te compresa.

L’atto formale quindi è necessario.

Questo perchè nel tuo particolare caso non sarà possibile giungere al completamento di orario perchè l’unità minima oraria per Matematica e Fisica è di due ore, ma ci sono altre Discipline per cui è possibile.

Quindi, nel tuo caso specifico il completamento è impossibile, in altre discipline è invece realizzabile.

Ricordiamo inoltre che, se il Dirigente non potrà assegnare lo spezzone tramite lo scorrimento delle graduatorie di istituto (anche delle scuole viciniori), non potrà attribuirlo ai docenti interni (in quanto ad essi possono essere proposti solo spezzoni pari o inferiori a 6 ore) ma dovrà ricorrere alle domande di messa a disposizione o emanare uno specifico bando per la copertura dello spezzone.

Ti invitiamo a leggere, e a far conoscere al Dirigente Scolastico

A chi si attribuisce la supplenza se le graduatorie di istituto sono vuote?

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads