Graduatorie III fascia ATA: valutazione dei servizi presso università, servizio civile, corso O.V.A.S., Attestati Professionali

Francesco – Vi scrive un assistente amm.vo che sta cercando di valutare le domande per la terza fascia ata, mi trovo in difficoltà nel valutare alcuni attestati o servizi che vi descrivo:

– Servizio Civile dopo il 2005;
– Corso O.V.A.S. (Operatore Volontario Ausiliario del Soccorso) per inserimento profilo Infermiere;
– Vari Attestati Professionali che hanno nel piano Studi 30 o 40 ore di Informatica;
– Servizio operatore di sala protezione civile;
– Servizio Docente CE.PA. s.r.l.;
– Servizio Segreteria Didattica Categoria C Università degli Studi;
– Tutor d’Aula Corso IFTS.
Vi ringrazio

di Giovanni Calandrino – Gentile Francesco,

Valutazione del servizio Civile dopo il 2005: vedi Graduatorie ATA terza fascia. Come valutare il servizio civile?

Corso O.V.A.S. (Operatore Volontario Ausiliario del Soccorso) per inserimento profilo Infermiere: l’attestato di “Operatore Volontario Ausiliario del Soccorso” non può essere considerato titolo d’accesso per il profilo professionale di infermiere. Infatti, consente l’accesso la laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla vigente normativa per l’esercizio della professione di infermiere; Graduatorie terza fascia ATA: titoli di accesso per ogni profilo

Vari Attestati Professionali che hanno nel piano Studi 30 o 40 ore di Informatica: Ai fini della valutazione, l’attestato deve essere integrato dal piano di studio, in tal senso sono valutabili quei attestati dove sul piano di studi si fa diretto riferimento alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici.
Il piano di studi, quindi oltre a essere obbligatorio, è fondamentale per stabilire la corretta valutazione o meno dell’attestato.

Servizio operatore di sala protezione civile e Servizio Docente CE.PA. s.r.l., Tutor d’Aula Corso IFTS: il servizio da valutare è solo quello prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL, cioè il servizio che determina un rapporto di lavoro mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL dei richiamati comparti, nonché quello relativo a periodi di servizio coperti da contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato o determinato ai sensi dell’art. 25 e 44 del C.C.N.L. 2006/09 del comparto scuola, sottoscritto il 29.11.2007.

Servizio Segreteria Didattica Categoria C Università degli Studi: il servizio prestato alle dipendenze di istituti Universitari è valutato come “Servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, negli Enti locali e nei patronati scolastici” e pertanto per ogni anno di servizio si maturano 0,60 punti, ovvero 0,05 punti per ogni mese o frazione superiore a 15 gg.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads