Graduatorie III fascia ATA: valutazione servizio prestato in qualità di revisore contabile

Dirigente Scolastico – Il servizio prestato in qualità di revisore contabile presso il Comune può essere considerato come servizio prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni statali – Enti locali? Grati sempre della preziosa collaborazione porgiamo distinti saluti.

F.to Il Dirigente Scolastico

di Giovanni Calandrino – Gentile DS, può essere considerato servizio prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni statali – Enti locali, unicamente se prestato alle dirette dipendenze, cioè il servizio che determina un rapporto di lavoro mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL dei richiamati comparti.

Il servizio valutabile è quello effettivamente prestato o, comunque, quello relativo a periodi coperti da contratto, per i quali vi sia stata retribuzione, anche ridotta. I periodi, invece, per i quali è esclusivamente prevista la conservazione del posto senza assegni, non sono valutabili, con eccezione di quelli attinenti a situazioni, legislativamente o contrattualmente disciplinate (mandato amministrativo, maternità, servizio militare etc.), per le quali il tempo di conservazione del posto senza assegni è computato nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads