Ore eccedenti di sostegno attribuibili per area unica?

Sono un’insegnante di sostegno della scuola superiore. Alla scuola dove insegno sono state restituite n. 4 ore di sostegno sulla AD02.

Io sono dell’area AD03 e ho fatto richiesta per l’assegnazione delle 4 ore eccedenti l’orario scoalstico, visto che i commi 3-bis e 3-ter della del D.L. 104/2013, convertito in legge 8 novembre 2013, n. 128 hanno previsto l’unificazione delle aree di sostegno nella scuola secondaria di secondo grado, con effetto immediato per il personale di ruolo.

Nonostante ciò le ore sono state assegnate alla collega della AD02, che nella graduatoria unica di Istituto e provinciale ha meno punteggio di me.

Lalla – gent.ma, in questa fase mi sento di appoggiare la scelta della scuola. Il riferimento normativo riportato infatti non è generalizzato ad una modifica delle aree di sostegno "per il personale di ruolo", ma ai fini delle operazioni di mobilità per il personale di ruolo.

Disposizione cui si è giunti con la sottoscrizione, il 22 luglio 2014, della sequenza contrattuale

concernente la costituzione, ai fini della mobilità per l’istruzione secondaria di II grado, di un contingente provinciale unico di posti di sostegno per l’integrazione scolastica di studenti portatori di disabilità.

Pertanto non è che tutte le operazioni dei docenti di ruolo si svolgono su area unica di sostegno (non è avvenuta così l’attribuzione delle cattedre), ma al momento solo le operazioni dei docenti di ruolo.

Pertanto, l’attribuzione delle ore aggiuntive a docente appartenente alla stessa area disciplinare può essere considerata corretta.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads