TFA secondo ciclo: è utile per i sovrannumerari svolgere di nuovo la selezione?

Ingrid – Buonasera Lalla, le scrivo per un dubbio di una collega. Lei è risultata idonea al tfa I ciclo per spagnolo alla secondaria di I grado ma sovrannumeraria. Quindi in base a decreto 698 ha la possibilità di essere ammessa al corso senza svolgere le prove. Siccome però su questo punto non aveva avuto una garanzia adeguata dall’ateneo né dall’usr, ha ugualmente svolto la preselettiva per il II ciclo e l’ha passata con un punteggio alto.

Ora vorrebbe quindi svolgere la prova scritta, ma teme che, se andasse male, perderebbe il diritto di far valere l’idoneità acquisita. Quindi il suo dubbio è: svolgo la prova e, nel caso in cui non la superassi, faccio valere
l’idoneità acquisita, o mi fido a non svolgerla perché sono sicura di potermi iscrivere al corso?

E l’altro dubbio è: il fatto di rientrare nel corso come idonea mi fa perdere punti utili, rispetto a quanti ne farei se svolgessi bene la prova? Faccio presente che la mia collega si è già iscritta alla prova scritta, con pagamento e modulo online: teme che questo sia sufficiente per farle perdere l’idoneità acquisita. Grazie per l’attenzione!

Lalla – gent.ma Ingrid, non capisco quale rassicurazione avrebbe dovuto avere la tua amica, dato che il dm 312 del 16 maggio parla chiaramente a proposito dei candidati sovrannumerari (art. 3 comma 6).

Le FAQ del 06 giugno pubblicate su Cineca fanno poi riferimento ai sovrannumerari 3 volte: "Non si deve effettuare l’iscrizione sul sito tfa.cineca.it, i soprannumerari sono ammessi senza dover sostenere alcuna prova.
Sono ammessi in soprannumero coloro che ricadono nelle tipologie di cui al DM 312 del 16/05/2014, art. 3 commi 6 e 7. "

e

Mi sono abilitato con il TFA I ciclo in una classe di concorso, ma risulto idoneo per altre classi. Posso iscrivermi in soprannumero? Sì. Nel caso risultasse idoneo per più classi di concorso, dovrà optare per una sola di esse. Si ricorda che, ai sensi della normativa vigente, l’idoneità è utilizzabile solo per questo secondo ciclo. Nel caso invece fosse risultato, a suo tempo, vincitore, il suo diritto di accesso in soprannumero è permanente.

I candidati possono chiedere l’accesso al TFA in una regione o ateneo diversi da quelli in cui hanno congelato la Siss, i percorsi AFAM o hanno acquisito l’idoneità o la vittoria nel TFA I ciclo?

Sì. Le indicazioni sulle modalità e sui tempi di accesso al TFA dei candidati in sovrannumero verranno fornite successivamente. "

Credo che in queste FAQ ci fossero tutte le rassicurazioni utili per i sovrannumerari. Tra l’altro, come abbiamo già segnalato, alcune Università stanno già avviando le procedure per l’iscrizione dei sovrannumerari (

TFA secondo ciclo: quando si iscrivono i sovrannumerari ).

Magari la tua collega potrà richiamare l’Università per capire se adesso, a distanza di qualche mese, hanno le idee più chiare, ma come indicato nella FAQ il diritto all’accesso in sovrannumero è permanente (naturalmente la normativa non contempla che si svolga di nuovo la selezione perchè è una procedura inutile).

Per quanto riguarda i punti della selezione, essi servono esclusivamente a conquistare un buon posizionamento in graduatoria per avere accesso alla prima delle Università scelte, ma non avranno incidenza sul percorso formativo, il cui punteggio finale sarà invece determinato dalle prove svolte durante il corso stesso.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads