Graduatorie III fascia ATA: la valutazione del servizio d’infermiera

SCUOLA – Gent.ma Redazione, approfitto della vostra competenza e disponibilità per un quesito relativo alle graduatorie.
Una candidata presenta nella domanda Mod. D1 un servizio in qualità di infermiera presso il policlinico universitario di Messina, naturalmente la stessa chiede di essere inserita nella graduatoria di infermiera.

Ora vi chiedo se il suddetto servizio si deve valutare e come, e credo comunque solo nella graduatoria corrispondente.
Certa di una vostra puntuale risposta, porgo distinti saluti.

di Giovanni Calandrino – Gentile SCUOLA, il servizio in qualità di infermiera presso Ospedale Pubblico, può essere considerato servizio reso alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali pertanto per ogni anno scolastico va attribuito un punteggio di 0,60 mentre per ogni mese o frazione superiore ai 15 giorni 0,05 PUNTI. Per tutti i profili professionali.

ATA aggiornamento graduatorie istituto. Le FAQ dell’USR del Veneto

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads