Le scuole sono oggettivamente impossibilitate ad elaborare i decreti di ricostruzione di carriera, nei tempi previsti dalla normativa

Collaboratrice scolastica – Buonasera vorrei informazioni n quanto settembre 2011 sono passata da tempo determinato a indeterminato sono una collaboratrice scolastica ,e come me altri 8 3 assistenti amministrativi e 1 assistente tecnico,più volte abbiamo chiesto all ‘ amministrazione della scuola dove lavoriamo di inviare al  SIDI le nostre domande fatte nello stesso anno 2011 ,ma ad oggi non sono mai state inviate .Cosa possiamo fare ?

FP – Gentile Collaboratrice,

per opportuna conoscenza e completezza di informazione, le sintetizzo i  passaggi che si sono susseguiti negli ultimi anni in materia di scatti di  anzianità:

– la L. 122/2010 ha bloccato la progressione della carriera del personale  della scuola per il triennio 2010/2012, pertanto il servizio reso in questi  anni non è (era) utile ai fini della progressione della carriera:

– il D.I. n. 3 del 14/01/2011, ha recuperato l’utilità del servizio prestato  nel 2010 e ha previsto, in caso di economie, la possibilità di recuperare gli  anni 2011 e 2012;

– l’accordo tra le OO.SS. e l’Aran del 13/03/2013 ha consentito il recupero del 2011, attraverso le economie  accertate;

– il D.P.R. n. 122 del 4/09/2013, pubblicato sulla G.U. del 25/10/2013 – serie  generale n. 251, ha prorogato il mancato riconoscimento ai fini della carriera  del servizio reso nel corso dell’anno 2013;

– l’accordo con la firma definitiva tra le OO.SS. e l’Aran avvenuta il  7/8/2014, di fatto ha sbloccato il 2012.

Per effetto di questi continui mutamenti, le scuole, sono oggettivamente  impossibilitate ad elaborare i decreti di ricostruzione di carriera, nei tempi  previsti dalla normativa, in quanto il portale SIDI (gestione ricostruzione di  carriera) non viene aggiornato prontamente, in modo da recepire correttamente  la normativa.

Per completezza di informazione, le segnalo che ad oggi, in seguito alla nota  MIUR prot. 2621 dello scorso 20 ottobre, il portale SIDI risulta correttamente  aggiornato, per gli interessati.

 

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads