Tempi di prescrizione della domanda di ricostruzione di carriera

Stefania  – Buonasera sono un’insegnante di sostegno di scuola primaria e ho urgente bisogno di una vostra consulenza in merito ai tempi di prescrizione della domanda di ricostruzione di carriera.Nel 2005 sono stata immessa in ruolo su posto di sostegno nella scuola dell’infanzia, con decorrenza giuridica ed economica dal 01.09.2005 e ho superato il periodo di prova in data 01.09.2006.Ho prestato servizio preruolo a tempo determinato 5 anni di cui 2 anni nel sostegno primaria e 3 anni nel sostegno infanzia.In data 1.9.2007 ho chiesto ed ottenuto il passaggio di ruolo nel sostegno della scuola primaria.Purtroppo bonariamente non sapevo di dover produrre richieste di ricostruzione di carriera alla scuola ne, tanto meno, nessuna scuola mi ha mai informata in merito. finalmente a gennaio 2014 ho prodotto domanda alla segreteria della mia scuola chiedendo il riconoscimento ai fini economici e di carriera del servizio pre ruolo.Nel frattempo logicamente il mio stipendio è rimasto fermo e non ho mai ricevuto aumenti di nessun tipo rimanendo in attesa di scatti che nel frattempo il governo puntualmente bloccava e blocca a tutt’oggi.Vi prego gentilmente di fare chiarezza sulla mia posizione, a cosa ho diritto e, eventualmente, cosa ho perso, tra cui arretrati, scatti e riconoscimento del pre ruolo. Dopo quanti anni scatta la prescrizione? 10 o 5? Cosa devo fare e a chi rivolgermi?Sicura di un vostro gentile riscontro, disperata della mia leggerezza, resto in attesa di una vostra risposta!!!GRAZIE.

FP – Gentile Stefania,

il diritto alla ricostruzione di carriera decorre dal primo giorno successivo  al superamento del periodo di prova.

Pertanto, dal 1/9/2006 poteva presentare la domanda di riconoscimento dei  servizi pre ruolo.

E’ bene precisare che il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto  prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della  prescrizione.

La prescrizione del diritto alla ricostruzione di carriera è di 10 anni (dalla conferma in ruolo), mentre il diritto a percepire gli arretrati si prescrive dopo 5 anni.

Nella fattispecie, avendo presentato la domanda di ricostruzione di carriera  nel gennaio del 2014, sicuramente nei termini previsti per la prescrizione (10  anni dal 1/9/2006), ma per gli arretrati le applicheranno la normativa secondo  la quale, si ha diritto a percepirli non oltre i 5 anni.

Le segnalo che la valutazione del suo pre-ruolo, segue la seguente “dinamica”,   prevista dalla normativa:

– i primi 4 anni sono utili ai fini giuridici ed economici;
– 2/3 della parte restante sono utili ai fini giruidici ed economici;
– 1/3 è utile ai soli fini economici.

Solo i primi due punti sono utili all’ attribuzione della fascia stipendiale.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads