Graduatorie III fascia ATA: il servizio volontario presso il Corpo dei vigili del fuoco è valutabile?

Giovanna – Buongiorno, chiediamo specifiche riguardo il vostro quesito in cui confermate al validità del servizio prestato in presso il corpo dei vigili del fuoco.
Noi abbiamo il caso di un aspirante Ata che ha dichiarato di aver prestato servizio presso il comando dei vigili del fuoco di Salerno, di Roma e presso il Ministero dell’Interno.
Alla luce di quanto sopra esposto, chiediamo chiarimenti in merito all’inclusione o meno dei servizi prestati in qualità di volontario del Corpo dei Vigili del Fuoco.
Considerando che lunedì 24.11.2014 è il termine ultimo per inserire/modificare le domande Ata sul Sidi, chiediamo una risposta entro tale termine.
Grazie.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Giovanna, si chiarisce che il servizio valutabile è il solo servizio prestato con rapporto d’impiego mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL.

Pertanto il servizio effettuato in qualità di VOLONTARIO non è oggetto di valutazione poiché viene a mancare il vincolo di rapporto d’impiego, infatti si stabilisce il solo rapporto di servizio.

Di fatto, come si evince dalla consulenza Graduatorie III FASCIA ATA: Il servizio prestato presso il Corpo nazionale dei vigili del fuoco, non si fa in nessun modo riferimento al servizio prestato come Volontario.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads