Insegnare durante il TFA non dà punteggio?

Giuliana – Gentile redazione,spero che possiate essermi d’aiuto anche questa volta. Ho appena superato tutte le selezioni per l’accesso al TFA ma l’università non ha ancora proceduto né alla compilazione delle graduatorie né all’apertura delle immatricolazioni; nel frattempo ho un incarico annuale per una supplenza che svolgo da ottobre.

Dal momento che si dice nei decreti che il punteggio dell’anno di insegnamento non verrà considerato durante la durata legale dello svolgimento del TFA, mi chiedo se almeno i punti da ottobre a dicembre riuscirò a caricarli,
considerato che ancora non ci hanno dato la possibilità di regolarizzare la nostra posizione e tutto inizierà con grossi ritardi. Grazie

Lalla – la risposta al tuo quesito è negativa. Se valesse il principio che si considerano i punteggi fino alla data di iscrizione, si farebbe di tutto per rimandarla!

Invece il principio è che, indipendentemente dal fatto che tu abbia lavorato o meno, duante l’anno del TFA, avra il massimo punteggio del servizio, ossia 12 punti.

Questi 12 punti saranno riconosciuti all’interno del punteggio attribuito al titolo abilitante TFA in fase di iscrizione alla II fascia delle graduatorie di istituto.

La tabella di valutazione dei titoli prevede infatti l’assegnazione di 42 punti, di cui

  • 12 per la durata annuale del percorso abilitativo
  • 30 per la selettività del percorso, tenendo conto del superamento di prove di accesso e dell’ammissione a corsi a numero programmato.

Pertanto, il superamento della selezione e il conseguimento dell’abilitazione ti assicurano che potrai avere, per l’a.s. 2014/15, il massimo del punteggio di servzio conseguibile in un anno scolastico.

Di conseguenza, non potrai avere altri punteggi di servizio per lo stesso anno scolastico, nella II fascia delle graduatorie di istituto.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads