Possono richiedere trasferimento interprovinciale gli insegnanti assunti non oltre il 1° settembre 2012

Giuseppe – Sono un insegnante della scuola primaria immesso in ruolo lo scorso anno scolastico e attualmente con sede definitiva (dopo il superamento dell’anno di prova). Vorrei sapere se io già per il prossimo anno scolastico potrei chiedere il trasferimento (o anche solamente l’assegnazione provvisoria) in un altra provincia.

Lalla – gent.mo Giuseppe, la risposta al tuo quesito si trova nell’ipotesi di CCNI Mobilità per l’a.s. 2015/16

“In osservanza di quanto previsto dall’art. 15 comma 10 bis del D.L. 104/2013 convertito in L. 8.11.2013 n. 128, il personale docente, non può partecipare ai trasferimenti per altra provincia per un triennio a far data dalla decorrenza giuridica della nomina in ruolo.

Pertanto può produrre domanda di trasferimento per l’a.s. 2015/16 in ambito interprovinciale il personale docente assunto con decorrenza giuridica 1/9/2012 o precedente.

E’ escluso dall’applicazione della suddetta norma il personale docente ed educativo di cui all’art. 7, comma 1, punti I), III) e V) del presente contratto, ivi compreso il figlio che assiste il genitore con grave disabilità, pur non usufruendo, ai sensi dell’ art. 7 punto V) del presente contratto, della precedenza nelle operazioni di mobilità interprovinciale”

Quindi, a meno che tu non rientri nei casi esposti nell’art. 7, la risposta è negativa.

Lo stesso dicasi per l’assegnazione provvisoria, anche se il relativo contratto sarà firmato successivamente, per cui avremo modo di parlarne in seguito.

L’ipotesi di CCNI Mobilità 2015/16

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads