Immissioni in ruolo. Non da graduatorie di istituto con servizio in scuole paritarie

Laura – Sono una docente di scienze naturali. Sono abilitata per l’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado e inserita nellegraduatorie di seconda fascia per la classe di concorso A060, sono anche abilitata per la scuola materna e la scuola primaria. Insegno in una scuola paritaria dall’anno scolastico 2007-2008 con contratto annuale rinnovato ad ogni inizio di anno scolastico. Potrei rientrare nelle assunzioni previste per il 2015-2016?. Grazie per la disponibilità’. Cordiali saluti

Lalla – la risposta è negativa. L’attuale normativa non prevede assunzioni da Graduatorie di istituto (ritengo, anche se non lo hai specificato, che tu sia inserita nella II fascia delle graduatorie di istituto anche per infanzia e primaria).

Il Ministero ha presentato tramite La Buona Scuola un piano straordinario di assunzioni che prevede per il 2015/16 lo svuotamento delle Graduatorie ad esaurimento e nel frattempo l’indizione di un concorso a cattedra per l’assunzione a tempo indeterminato dei vincitori dal 1° settembre 2016.

Se il progetto sarà realizzato nei termini previsti ( 150mila immissioni in ruolo. Giannini: siamo nella giusta direzione ), potrai partecipare al concorso (Toccafondi: a scuola si entra per concorso)

Naturalmente ti invitiamo a seguire da vicino tutte le notizie su questo argomento, dato che nei prossimi giorni dovrà essere approvata anche al Senato la Legge di Stabilità che darà il via libera al finanziamento di questo piano.

Tra l’altro la tua situazione non rientra neanche tra quelle previste dalla sentenza europea sulla stabilizzazione. Il sindacato UIL chiarisce a questo proposito

4) Chi raggiunge i 36 mesi anche con incarichi presso scuole paritarie può giovarsi comunque delle decisioni della sentenza?

RISPOSTA: NON POSSO ESSERE CONFUSI I RAPPORTI DI LAVORO CON IL PUBBLICO CON QUELLI SOTTOSCRITTI CON UN DATORE DI LAVORO PRIVATO.

N.B. Aggiungiamo noi che ciò non toglie che tu possa rivolgerti al datore di lavoro privato per reclamare il diritto all’assunzione.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads