Supplenze ATA: è possibile usufruire dell’art 59 anche per supplenze brevi?

Sergio – Salve sono un assistente tecnico con contratto a T.I., sono anche inserito nelle graduatorie d’istituto di terza fascia docenti. Ho scoperto che in una scuola dove sono in graduatoria, sta lavorando con contratto da ottobre e fino al 20 dicembre 2014 un docente che si trova dopo di me in graduatoria. Io non sono stato interpellato in nessun modo. Anche se l’art.59 mi permette di accettare solo supplenze della durata di un anno, la scuola doveva interpellarmi lo stesso? Io avrei potuto anche decidere di licenziarmi per iniziare una nuova esperienza lavorativa. Cosa posso fare? posso chiedere almeno il riconoscimento del punteggio ai soli fini giuridici? Grazie.

di Giovanni Calandrino – Gentile Sergio, in riferimento all’art. 59 “Contratto a Tempo Determinato per il Personale in Servizio” del CCNL comparto scuola:

1. Il personale ATA può accettare, nell’ambito del comparto scuola, contratti a tempo determinato di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.
2. L’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali.

L’articolo si riferisce a tutti i docenti e a tutto il personale ATA già assunti a tempo indeterminato nel proprio ruolo o nel proprio profilo di appartenenza che siano anche inseriti nelle graduatorie provinciali/istituto degli aspiranti a supplenza.

È utile subito chiarire che per durata “non inferiore a un anno scolastico” si deve intendere anche il posto al 30/6 senza quindi nessuna distinzione se sia disponibile o vacante.

Pertanto a parere dello scrivente la scuola ha agito legittimamente, convocando quindi solo gli aspiranti supplenti in condizioni tali da poter accettare la supplenza. Considerando che il posto in questione è una supplenza breve e quindi non accettabile secondo l’art. 59.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads