Graduatorie III fascia ATA: in caso di esclusione della domanda, come procedere?

Ho fatto richiesto di inclusione alle graduatorie di III fascia ma la scuola capolista non mi ha inserito poiché ERRONEAMENTE ha creduto che io non avessi i titoli necessari. Sto chiedendo informazioni a riguardo ma non rispondono alle email (chissà perché) e al telefono non sanno darmi spiegazioni chiare. Mi era parso di leggere da qualche parte che nel caso in cui la scuola capolista decidesse di escludermi dalle graduatorie per una (supposta) mancanza di titoli dovrebbe comunicarlo anche agli altri istituti elencati nel modello B, sbaglio?

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, intanto la invito a leggere “ATA Graduatoria III fascia: motivi per cui potrebbe non essere accettata la domanda”, tuttavia in caso di errata valutazione della domanda con conseguente inammissibilità e esclusione della stessa è possibile presentare reclamo al dirigente dell’istituzione scolastica che ha gestito la domanda di inserimento. Il reclamo deve essere presentato entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria.

Ecco il modello di reclamo: Graduatorie ATA III fascia: il modello di reclamo

Per quanto riguarda il quesito sulla: comunicazione dell’esclusione agli altri istituti elencati nel modello D3?

Le rispondo che all’atto del primo rapporto di lavoro stipulato, i controlli sono tempestivamente effettuati dal dirigente scolastico che conferisce la supplenza temporanea e devono riguardare il complesso delle situazioni dichiarate dall’aspirante, per tutte le graduatorie in cui il medesimo è risultato incluso.

Solo in questa fase il Dirigente Scolastico da comunicazione al candidato e contestualmente alle istituzioni scolastiche scelte nel modello D3.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads