Neo immessi in ruolo scuola primaria e corso lingua inglese

Christian – Da vincitore concorso 2012 della scuola primaria, posso insegnare inglese senza dover affrontare nessun altro corso? E’ questo il quesito che vorrei sottoporvi e che incredibilmente non riesce a trovare risposte.<

br>
Ad agosto quando ho firmato per il ruolo il mio USR ( Umbria) mi ha fatto firmare una dichiarazione prestampata, dove mi impegnavo a frequentare il primo corso disponibile. Nonostante le mie osservazioni e le mie perplessità.

La mia dirigente allora ha pensato giustamente di non darmi incarichi in questa disciplina, trovandomi pienamente d’accordo. Ora, però, a distanza di quattro mesi non mi è giunta alcuna comunicazione e nessuna novità sembra investire questa problematica. Le mie ricerche sul web dell’argomento, mi hanno condotto a comprendere che sono stati tenuti comportamenti in ordine sparso nei vari USP italiani.

Voi siete in grado di aiutarmi ed orientarmi a tal proposito? Aspetto fiducioso che qualcuno prima o poi mi ragguagli sulla questione. Grazie.

Lalla – gent.mo Christian, riteniamo che l’USR ti abbia fatto firma la dichiarazione per osservanza delle istruzioni operative del 7 agosto 2014 che, come ogni anno, riportavano

"All’atto della individuazione e della accettazione della nomina i docenti immessi in ruolo nella scuola primaria dovranno rilasciare apposita dichiarazione in merito al possesso dei requisiti per l’insegnamento della lingua inglese. Nell’ipotesi di dichiarazione negativa, al candidato viene notificato, contestualmente, l’obbligo di partecipazione al primo corso utile di formazione per l’insegnamento della lingua inglese"

Nella concitazione che di solito contrassegna le procedure di immissioni in ruolo forse non c’è stato il tempo di ragionare a fondo su questo aspetto.

Un chiarimento in merito è stato pubblicato qualche giorno fa dall’USR Toscana. "Pervengono a questo Ufficio richieste di chiarimenti in ordine all’insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria da parte dei candidati immessi in ruolo dal relativo concorso (EE)" dice l’Ufficio Scolastico e il parere è:

"ai sensi del comma 4 dell’art. 10 del D.D.G. n. 82/2012 e delle indicazioni contenute nelle Avvertenze Generali – Allegato 3, la prova orale dei candidati a posti di insegnamento della Scuola Primaria comprende anche l’accertamento della conoscenza della Lingua Inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. " Leggi chiarimento

Un chiarimento ancora più autorevole deriva dal Miur stesso, che nella nota del 27 agosto 2014 ha indicato "Ai candidati che hanno superato il concorso 2012, con relativa prova di accertamento con prova scritta e orale della lingua inglese sono attribuibili le supplenze per l’insegnamento della lingua inglese. Gli interessati possono produrre reclamo avverso le graduatorie provvisorie, in modo che le segreterie scolastiche inseriscano il titolo."

E’ chiaro che se vale per le supplenze da graduatorie di istituto, tanto più il titolo sarà valido una volta immessi in ruolo.

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads