Chi è in regime di part time può sostituire i colleghi assenti?

Ivo – A scuola mi fanno svolgere supplenze durante le giornate in cui sono in servizio, facendomele compensare con ore di permesso. Ma capita che durante l’anno siano più le supplenze che le ore da me richieste in compensazione come permessi orari ( che sono massimo di due ore al  giorno). Sapevo che in quanto part time non potessero essere pagate come  straordinario, ma in una vs risposta inerente il personale Ata, ho letto che in caso di part time verticale tali supplenze possono essere retribuite . Vale anche per i docenti ?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Ivo,

l’ art 39/8 del CCNL/2007 dispone  che il personale con rapporto di lavoro a tempo parziale è escluso dalle attività aggiuntive di insegnamento aventi carattere continuativo; né può fruire di benefici che comunque comportino riduzioni dell’orario di lavoro, salvo quelle previste dalla legge.

Nell’applicazione degli altri istituti normativi previsti dal contratto, tenendo conto della ridotta durata della prestazione e della peculiarità del suo svolgimento, si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di legge e contrattuali dettate per il rapporto a tempo pieno.

A parere di chi scrive, quindi, è possibile che il docente in part time possa svolgere delle ore di supplenza in quanto queste non sono configurate come attività aggiuntive ma saltuarie e straordinarie (tali supplenze sono svolte in regime straordinario in quanto per assenze dei titolari bisogna nominare il supplente dalle graduatorie di istituto).

Detto questo, è ovvio che le supplenze sporadiche devono avere l’accettazione da parte del docente in quanto non sono attività appunto aggiuntive assegnate dall’inzio dell’anno o obbligatorie.

Pertanto, fermo restando la tua volontà a svolgerle, sono compatibili con il regime del part time, mentre nutro forti perplessità  sullo “scambio” supplenze-permessi orari perché non contemplato dalla normativa.

Se svolte, infatti, le supplenze devono essere pagate come normali ore in sostituzione dei docenti assenti.

Posted on by nella categoria Supplenze, Didattica
Versione stampabile
ads ads