L. 243/2004 ovvero la cosiddetta “opzione donna”

Tiziana – Spettabile Redazione, vi scrivo per un quesito urgente: sono una docente di Scuola Superiore, compirò 57 anni il 4/7/2015 e ho 35 anni di contributi, posso fare domanda di pensione Opzione Donna entro il 15/1/2015 oppure devo attendere l’anno 2016? Vi ringrazio dell’attenzione e della disponibilità.

FP – Gentile Tiziana,

la possibilità a cui lei fa riferimento è disciplinata dalla L. 243/2004  ovvero la cosiddetta “opzione donna”.

Le lavoratrici che accedono al pensionamento in virtù di quanto disposto dall’ articolo 1, comma 9 della legge n. 243/2004, ossia che conseguono il diritto  all’accesso al trattamento pensionistico di anzianità, in presenza di un’ anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e un’età pari o superiore a  57 anni e 3 mesi, optando per la liquidazione del trattamento medesimo secondo  le regole di calcolo del sistema contributivo. In sintesi: chi possiede entrambi i requisiti entro il 31/12/2014 può  opzionare tale possibilità ed andare in pensione al 1/9/2015.

Nella fattispecie, non possiede entrambi i requisiti disposti dalla normativa  entro il 31/12/2014, considerato che raggiunge i 57 anni il 4/7/2015. Pertanto non può far domanda per essere collocata in pensione con decorrenza  1/9/2015.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads