Consiglio di Istituto: numero rappresentanti genitori e docenti in Istituto Comprensivo

Patrizia – Gent.le redazione desidererei conoscere in un istituto comprensivo (materna elementare e media) in che percentuale devono essere rappresentati i docenti e i genitori degli alunni, a seconda del diverso ordine di scuola, essendo la primaria di 700 alunni e la secondaria di 400. grazie

Paolo Pizzo – Il punto di riferimento normativo specifico per l’elezione del Consiglio di istituto negli I.C. è rappresentato dall’O.M. 267/95.

L’articolo 4 precisa che “le elezioni dei rappresentanti della componente docenti, della componente genitori e della componente del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario (ATA) in seno al consiglio di istituto hanno
luogo sulla base di liste di candidati contrapposte, senza distinzione di scuole” (comma 2), pone come unica condizione che nel consiglio venga comunque “assicurato almeno un seggio agli insegnanti ed un seggio ai genitori di
ciascuno degli ordini di scuola compreso nella verticalizzazione” (comma 3).

Pertanto la norma prevede l’obbligo della presenza/rappresentanza, all’interno del Consiglio, di almeno un docente e genitore per segmento formativo (infanzia, primaria e secondaria), senza disporre, per ciascun ordine, il numero dei rappresentanti dei docenti e dei genitori.

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads