Neo immesso in ruolo sostegno di II grado e domanda interprovinciale

Lorenzo – Sono un Docente,  di Ruolo in prova, per un posto di Sostegno  AD03  Scuola Secondaria di II° grado e per l’insegnamento di Dattilografia e Stenografia (A075) con decorrenza giuridica dal 01/09/2014 assegnata per l’anno scolastico 2014/15 su Sostegno e su sede provvisoria a Civitavecchia (RM). Tale nomina è stata stipulata in qualità Docente  beneficiario della Riserva N  con disabilità personale di cui all’art. 21 della legge104/92 ; pertanto, Le chiedo: 1. Devo fare domanda di mobilità 2015 per ottenere la sede definitiva in Provincia di Roma 2.In virtù della situazione di disabilità personale,  posso già  fare domanda di Trasferimento in altra provincia; 3. Oppure entrambe le domande.

Paolo Pizzo – Gentilissimo docente,

l’art. 21 della legge 104/92 permette anche al neo immesso in ruolo il superamento del vincolo triennale e di conseguenza puoi inoltrare domanda interprovinciale.

In generale si precisa che per i trasferimenti interprovinciali si può fruire di tale precedenza solo nell’ambito e per la provincia in cui è ubicato il comune di residenza, a condizione che l’interessato abbia espresso come prima preferenza il predetto comune di residenza oppure una o più istituzioni scolastiche comprese in esso.

Nel tuo caso la domanda la dovrai produrre selezionando la DOS della provincia del tuo comune di residenza. Una volta ottenuto il trasferimento farai poi domanda di utilizzazione per la sede dal 1/9/2015.

Nel caso invece la domanda interprovinciale non dovesse andare a buon fine, la sede DOS provinciale la potrai avere solo con le successive domande di utilizzazione.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads