Sarò immessa in ruolo anche se non ho mai insegnato?

Maria – Sono iscritta nelle graduatorie ad esaurimento dal 2002 nelle classi di concorso A017 e A019. Sono, inoltre, anche idonea, per la classe di concorso A017, all’ultimo concorso per docenti bandito nel 2012. Leggo ogni giorno gli articoli da voi pubblicati relativi all’assunzione dei 150 mila docenti prevista per il 01/09/2015.

In alcuni articoli mi è sembrato di capire che per avere diritto a questa immissione in ruolo occorra oltre l’essere iscritti nelle GAE anche aver lavorato (come supplente) per almeno 36 mesi. Io, purtroppo, non ho 1 solo giorno di supplenza (perché ho un contratto a tempo indeterminato presso un Comune) e vi chiedo: ho qualche speranza, secondo voi, di essere convocata per l’immissione in ruolo?. Grazie per la risposta che vorrete fornirmi e in attesa di riscontro, saluto cordialmente

Lalla – gent.ma Maria, non so quale articolo ti abbia fatto credere ciò, ma finora, al contrario, lo svuotamento delle Graduatorie ad esaurimento e del concorso 2012 delineato ne La Buona Scuola non pone alcuna condizione relativa al servizio di insegnamento. Lo abbiamo spiegato in questo articolo Immissioni in ruolo: aver insegnato non è tra i requisiti richiesti

Il Ministro Giannini, nel confermare le assunzioni, non ha fatto accenno a modifiche da questo punto di vista Riforma, Giannini conferma: “a febbraio sarà presentato disegno di legge. Dal 1 settembre grande piano assunzioni”

Dal punto di vista politico è il M5S a portare avanti la richiesta di assunzioni, anche da graduatorie di istituto, solo per insegnanti con servizio. La risposta del sottosegretario Toccafondi

Allo stato attuale dunque nessuna modifica di quanto annunciato. Attendiamo la settimana tra il 22 e il 2 febbraio per scendere nei particolari

Riforme scuola. Dalla manifestazione del 22 febbraio agli atti normativi

Va comunque detto che la problematica è stata attenzionata dal  Governo che pensa, da questo punto di vista, ad una modifica dell’anno di prova.

150 mila neoassunti. Dovranno seguire corsi di aggiornamento specifici. C’è chi li vuole più licenziabili

 

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads