Docente a tempo determinato che va in pensione. Quali adempimenti.

Scuola – Buongiorno, si propone cortesemente il caso di una docente, incaricata annuale di Religione cattolica presso questa scuola nell’a.s. 2014/15, la quale maturerà entro il 31/08/2015 i requisiti per l’accesso alla pensione anticipata. Le chiedo delucidazioni in merito alla tempistica e alle modalità da rispettare, nel  caso di docente precaria, per inoltrare la domanda di pensione.  E’ il primo caso che si presenta presso questo Istituto e le informazioni ricevute da alcune fonti risultano essere discordanti. Grazie per la collaborazione. Distinti saluti e auguri. uff. segr. amm.va.

FP – Gentile Scuola,

in merito alla sua richiesta, le segnalo quanto segue:

visto che la docente prossima alla pensione ha in essere un contratto a tempo determinato, innanzitutto non deve e non può (visto che sicuramente no avrà attivo il link della cessazione,  nella propria home page delle istanze on line) presentare domanda di cessazione attraverso il sistema delle istanza on line.

Sicuramente deve produrre domanda di cessazione all’Inps, secondo la modalità telematica.

Pertanto l’adempimento previsto con scadenza 15 gennaio non interessa alla docente.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads