Graduatorie III fascia ATA: la valutazione di un attestato di frequenza di 300 ore

Anna – Ho fatto la domanda per il personale ATA III fascia volevo sapere se il titolo in allegato è valutabile e con quale punteggio. Grazie

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Anna, la risposta è negativa. Un Attestato di frequenza come “Addetto contabilità Fiscale di 300 ore” a parere dello scrivente non può essere equiparato a un “Attestato di qualifica professionale di cui all’art. 14 della legge n. 845/1978”, pertanto non è valutabile.

Tuttavia ricordo che ai fini della valutazione, l’attestato di qualifica deve essere integrato dal piano di studio, in tal senso sono valutabili quegli attestati dove sul piano di studi si fa diretto riferimento alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici.

Il piano di studi, quindi oltre a essere obbligatorio, è fondamentale per stabilire la corretta valutazione o meno dell’attestato.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads