Graduatorie III fascia ATA: servizio prestato su base di erroneo punteggio ma rettificato in ritardo

Marco – Gentilissimo la ringrazio per la risposta ma faccio presente che la verifica dei servizi prestati con punteggio errato è stata fatta in occasione del secondo rapporto di lavoro e dopo tale verifica sono stato licenziato senza che ci sia stato nessun decreto, vorrei sapere perciò come devo comportarmi grazie

di Giovanni Calandrino – Gentile Marco, la verifica dei titoli va sempre fatta all’atto del primo rapporto di lavoro (D.M. 717/2014, art. 7 comma 5) è cura del Dirigente Scolastico convalidare i dati dichiarati in domanda e in caso di mancata conferma, si assume l’impegno di rideterminazione del punteggio dandone conseguente comunicazione al candidato e contestualmente alle istituzioni scolastiche scelte nel modello D3.

In riferimento al suo caso le consiglio di rivolgersi a un sindacato per le opportune verifiche ed eventuale riconoscimento giuridico del servizio prestato.

Graduatorie III fascia ATA: valutazione del servizio prestato sulla base di erroneo punteggio

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads