Graduatorie III fascia ATA: il servizio presso le USL non è oggetto di valutazione

Marianna – Buonasera, mi chiamo Marianna e volevo esporvi un quesito circa la valutazione del servizio presso gli enti locali. Ho lavorato per 6 mesi presso una Usl, in un ospedale, come assistente amministrativo. Il punteggio, 0,30 mi è stato sempre riconosciuto. Quest’anno, nella nuova graduatoria provvisoria III fascia di assistente amministrativo mi è stato tolto. È giusto così o dovrò presentare ricorso? Grazie e spero in una vostra risposta. Saluti

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Marianna, il servizio prestato presso le ASL non è oggetto di valutazione poiché è un’amministrazione pubblica e non amministrazione statale, infatti, il servizio da valutare è solo quello prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL, cioè il servizio che determina un rapporto di lavoro mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL dei richiamati comparti, nonché quello relativo a periodi di servizio coperti da contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato o determinato ai sensi dell’art. 25 e 44 del C.C.N.L. 2006/09 del comparto scuola, sottoscritto il 29.11.2007.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads