ATA: la valutazione dei progetti “Salva Precari”

Piero – Sono un assistente amministrativo inserito nella seconda fascia secondo il D.M. 75/2001. individuato dall’ U.S.P, nell’anno scolastico 11/12 ,ho ricevuto una chiamata a cui ho accettato, per la collaborazione presso una istituzione scolastica tramite dei progetti chiamati “Diritti a Scuola”.

Il periodo di nomina stanziato dall’U.S.P. era dal 13/11/2011 fino al 08/06/2012, e quindi sulla nomina stessa è riportato come ” data inizio “ 13/11/2011, ma la scuola ( al momento della presa di servizio) mi ha fatto il contratto con decorrenza 19/11/2011 fino al 08/06/2012.
Vorrei sapere qual è la giusta e veritiera ” data inizio “ che devo considerare utile per il calcolo dei 24 mesi per l’inserimento nella prima fascia. Ed inoltre, per l’inserimento in prima fascia ,ai fini del punteggio , si calcolano 3 o 6 punti per l’intero progetto? Ringrazio e porgo Distinti Suluti

di Giovanni Calandrino – Gentile Piero, in riferimento al D.M. n. 92 del 12 ottobre 2011, il personale A.T.A inserito nelle graduatorie provinciali a esaurimento di cui ai DD.MM. 19 aprile 2001, n.75 e n. 35 del 24 marzo-2004, ha diritto all’attribuzione dello stesso punteggio conseguito nell’anno scolastico 2010/2011 oppure negli anni scolastici 2008-2009 o 2009-2010 qualora beneficiario dei DD.MM. n. 81/2009, n. 100/2009, n. 68/2010 e n. 80/2010, da utilizzare in occasione dell’aggiornamento delle graduatorie permanenti o per l’inserimento in esse.

Per quanto riguarda la data d’inizio rapporto, a parere dello scrivente bisogna prendere in considerazione la data riportata sul contratto.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads