ATA: la ricorrenza del Santo Patrono, giorno festivo a tutti gli effetti

Maria – Cara Lalla siamo degli assistenti amministrativi di una scuola che ha due sedi in comuni diversi. Lunedì 19 gennaio è festa patronale del comune dove è ubicata la sede centrale dove vi sono gli uffici di segreteria e il Dirigente ha disposto che la segreteria deve restare aperta poiché la sede dislocata nell’altro comune resta aperta. Ti volevamo chiedere se è corretta questa procedura oppure le sedi devono stare entrambe chiuse. La ringraziamo in anticipo.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Maria, in riferimento all’art. 14 del CCNL comparto scuola, A tutti i dipendenti […]. E’ altresì considerata giorno festivo la ricorrenza del Santo Patrono della località in cui il dipendente presta servizio, purché ricadente in giorno lavorativo.

Pertanto a parere dello scrivente, bisogna stabilire in sede di contrattazione la giornata di chiusura per il recupero del giorno festivo del “Santo Patrono”. Perché diritto irrinunciabile come previsto dall’Art. 14 comma 1 del CCNL.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads