Graduatorie III fascia ATA: la valutazione del diploma, certificazioni informatiche e servizio docenti

Angela – Salve! Mi aiutate a fare il conto del punteggio come AA e CS? I miei titoli sono: diploma voto 91/100- nuova ecdl specialised, attestato di qualifica professionale legge 845 del 1978. I titoli di servizio sono: docente nell’a. S. 2005/2006 e docente nell’a.s. 2013/2014.

Attendo una vostra risposta perché prima di effettuare un ricorso su un punteggio mal attribuito, gradirei una vostra consulenza. Ringrazio in anticipo.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Angela, il diploma di maturità con votazione 91/100 equivale a 9,1 PUNTI per entrambi i profili professionali (AA – CS).

La nuova ecdl specialised è valutata 1,20 PUNTI per il profilo di AA e 0,60 per il profilo di CS.

L’attestato di qualifica professionale di cui all’art. 14 legge 845 del 1978 è valutato per il solo profilo di AA 1,50 PUNTI. Si ricorda che ai fini della valutazione, l’attestato deve essere integrato dal piano di studio, in tal senso sono valutabili quegli attestati dove sul piano di studi si fa diretto riferimento alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici.
Il piano di studi, quindi oltre a essere obbligatorio, è fondamentale per stabilire la corretta valutazione o meno dell’attestato. [tabella valutazione titoli]

Infine, per la valutazione del servizio prestato come docente ti linko la seguente scheda:
Ata terza fascia graduatorie istituto: come si valuta il servizio svolto come insegnante. Aggiornato

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads