ATA, graduatorie permanenti (art. 554 del D.L.vo 297/94): chiarimenti sulla valutazione del servizio presso Amministrazioni Statali

Alessia – Buongiorno Lalla, sono un assistente amministrativa iscritta nella prima fascia permanente ho visto le vostre risposte sulla valutazione dei servizi nelle ASL (graduatoria di terza fascia) che condivido. Però ho delle perplessità. Volevo esporti quanto mi è accaduto lo scorso anno al momento dell’aggiornamento delle graduatorie permanenti nella mia Provincia, è stato riconosciuto il servizio svolto come ausiliaria presso un "Ente Ospedale" questo riconoscimento ha fatto si che la collega slittasse di parecchie posizioni, riuscendo anche ad ottenere il ruolo. Ora avendo intenzione di presentare un ricorso sulla questione all’ufficio scolastico provinciale volevo sentire anche il Vostro Illustre parere.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Alessia, il servizio prestato presso le ASL non è oggetto di valutazione poiché è un’amministrazione pubblica e non amministrazione statale, infatti, il servizio da valutare è solo quello prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL., in riferimento alla nota ministeriale prot. n. 1293 del 22 febbraio 2012 (Punto 5 – Criteri generali di valutazione del servizio).

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads