Concorso 2015 e partecipazione non abilitati

Francesca – Mi rivolgo a Lei per avere un chiarimento riguardo il Concorso a cattedra di quest’anno. Premetto non sono un insegnante e non ho mai insegnato, ma sono in possesso di una laurea magistrale in lingue e letterature straniere conseguita nel 2007.

Vorrei capire se a tale concorso potranno partecipare persone come me, totalmente estranei al mondo dell’insegnamento.

Complimenti per il sito, mi ci sono imbattuta per caso, ma l’ho trovato interessante e ricco di informazioni.

La ringrazio, Cordiali Saluti

Lalla – gent.ma Francesca, l’unica fonte ufficiale dalla quale finora apprendiamo della volontà del Ministero di indire un concorso a cattedra per il 2015 (con assunzione a tempo indeterminato a partire dal 1° settembre 2016)
è il libretto la Buona Scuola, che puoi leggere per intero a questo link.

Secondo le indicazioni, ma siamo alla fase della programmazione (nella settimana dal 22 al 28 febbraio ci saranno invece i provvedimenti normativi) i requisiti per partecipare al concorso prevedono l’abilitazione per tutti, tranne per coloro che hanno conseguito la laurea entro l’a.a. 2001/02. Leggi in questo articolo maggiori dettagli

Sarà veramente così? In realtà non lo sappiamo ancora, perchè nel frattempo sono intervenuti alcuni ricorsi che hanno cassato la stessa norma contenuta nel bando dell’ultimo concorso, quello del 2012.

In entrambi i ricorsi

Concorso a cattedra 2012: avevano diritto a partecipare anche i laureati dopo 2001/02. Vittoria sui requisiti di accesso la motivazione del giudice è legata al fatto che i ricorrenti erano in possesso di laurea conseguita nel 2008, ossia nel periodo in cui sono state sospese le procedure di abilitazione per gli insegnanti, poi riprese nel 2012.

Dunque, se la motivazione fosse solo questa, diremmo che attualmente è fragile, dal momento che la procedura di abilitazione è attiva. Ma il Consiglio di Stato apre anche un altro versante di riflessione, ossia la disparità d trattamento tra

candidati laureatisi sino al 2003 (periodo, in cui erano attive le procedure di abilitazione SSIS) e candidati laureatisi nell’arco temporale 2008-2011 (periodo, in cui le procedure SSIS sono state, per volontà legislativa, sospese). ”

Quindi, o il Miur decide di attualizzare la norma e perrmettere l’accesso solo al personale abilitato oppure dovrà tener conto della sentenza. Una terza via – e non ci stupirerebbe se il Miur la seguirebbe – potrebbe essere quella di non tener conto delle sentenze. In questo caso si presterebbe nuovamente il fianco ai ricorsi.

Dunque, una situazione ancora in divenire, di cui abbiamo parlato in questo articolo

Concorso a cattedra 2015: anche i non abilitati potranno partecipare?

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads