Graduatorie III fascia ATA: l’idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica

Tiziana – Buonasera vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta al mio quesito.
Ho appena visualizzato il mio punteggio riguardante il profilo AA e At e ni sono accorta che non mi hanno calcolato l’idoneità ad un concorso pubblico POR indetto dalla Provincia di Reggio per il profilo di collaboratore informatico. Scusate ma il collab informatico abbracciando diversi compiti rientra sia nelle carriere di.concetto sia in quelle esecutive? ho riletto il DPR del 1957 ma soprattutto quello del 31/05/1974 n.420 e dalla definizione delle carriere rientrebbe tra le mansioni di tutte le voci … Vorrei un vostro parere in merito. Nell’eventuale reclamo dovrò scrivere una motivazione generale del fatto che non hanno valutato l’idoneità come criterio previsto nella tabella di valutazione per un maggior punteggio? Cordiali saluti a tutta la redazione

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Tiziana, al fine della corretta valutazione dell’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica, cosi come da riferimento all’Allegato A – DM 716/2014 (Tabella valutazione titoli, graduatorie III fascia ATA) necessita chiarire che è possibile valutare SOLO le idoneità in carriere/settori CORRISPONDENTI/ATTINENTI al profilo scelto.

Per il profilo professionale di ASSISTENTE AMMINISTRATIVO fare riferimento:
Al D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3 [Parti IV, V e VI];
Alla Legge 193 del 10 aprile 1964.

Inoltre il concorso pubblico, dovrà essere bandito dallo Stato o da enti pubblici territoriali, requisito fondamentale per la corretta valutazione.

Si ricorda che per la mancata valutazione di un titolo è possibile presentare reclamo entro 10 giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie provvisorie.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads