Docente responsabile nel cambio dell’ora?

Ilaria – avrei un quesito da porle in merito alla responsabilità della scolaresca durante il cambio d’ora, vado nello specifico: il martedì il mio servizio a scuola termina alle 11.00 e puntualmente devo attendere la collega che prende servizio dai 10 ai 15 minuti. Le collaboratrici scolastiche quando chiedo loro di sorvegliare la classe perché devo andar via, mi dicono che non è compito loro che è il docente che deve attendere. Mi domando: ma se io ho terminato il mio servizio perché ho l’obbligo di attendere la collega che sistematicamente fa ritardo? C’è qualche normativa che cita espressamente questa pratica? Grazie e buona giornata.

Lalla – gent.ma Ilaria, innanzitutto ogni situazione di disagio deve essere comunicata alla Dirigenza, affinchè vengano messi in atto provvedimenti (ad es. perchè la collega è sistematicamente in ritardo?). Chi ti autorizza infatti a trattenerti oltre l’orario di servizio, con assunzione di responsabilità anche in orario che non ti compete (semmai dovrebbe essere cura della collega sempre in ritardo capire quale responsabilità potrebbe avere nel caso accadesse qualcosa in sua assenza). Dall’altro lato però subentra l’assunzione di responsabilità.

Ti invitiamo quindi a chiedere, anche insieme ai colleghi, un piano delle presenze e degli orari da rispettare durante la ricreazione e il cambio dell’ora.

Ti invitiamo anche a leggere Ricreazione e cambio d’ora, gli obblighi di sorveglianza dei docenti

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads