Neo immesso in ruolo su sostegno e poi lettere: svolgo l’anno di prova?

Francesco – Gentile Lalla, vorrei avere un chiarimento. Il 01/09/2014 sono entrato di ruolo sul sostegno nella secondaria di primo grado con decorrenza giuridica ed economica a partire da tale data. Il 14/01/2015 il csa della mia provincia mi ha convocato per il ruolo sulla classe di concorso A043 dicendomi che la decorrenza giuridica su lettere parte dal 01/09/2014 ma quella economica partirà dal 01/09/2015. Avendo accettato il nuovo ruolo, vorrei sapere se svolgerò quest’anno l’anno di prova, con il conteggio dei 180 giorni, la frequenza del corso e la discussione della tesina in presenza del preside e del tutor, oppure dal prossimo anno. Grazie.

Lalla – la risposta è affermativa, questo sarà a tutti gli effetti il tuo anno di prova.

La nota prot. 39/2001 afferma che “Per i docenti in periodo di prova, assunti a tempo indeterminato dopo il ventesimo giorno dall’inizio dell’anno scolastico, quindi obbligati a raggiungere la sede definitiva solo dall’inizio dell’anno scolastico successivo, l’anno in corso sarà valido, ai fini della prova, se prestato nella cattedra o posto per il quale la nomina è stata conseguita o anche nell’insegnamento di materie affini”.

Come da nota USR Piemonte 163/2008 sono considerate materie affini, in riferimento al periodo di prova, quelle che possono essere insegnate con lo stesso titolo di accesso o di abilitazione posseduto dall’interessato ed utilizzato ai fini della immissione in ruolo

Circa la validità del servizio su posto di sostegno ai fini del superamento del periodo di prova, va considerato che per l’assunzione su posti di sostegno, si attinge alle medesime graduatorie dei concorsi ordinari o per titoli, fermo restando la necessità del possesso del titolo di specializzazione.

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads