Scrutini senza l’insegnante di sostegno

Manuela – sono allucinata…spiego brevemente quanto accaduto.Sono una docente precaria con contratto fino al 31/8 con incarico su sostegno in una scuola secondaria di I grado, anche se abilitata per altra classe di concorso……Martedì 3/02/2015 sono stata convocata, come tutti i colleghi, a mezzo circolare e mail della dirigente per gli scrutini del I quadrimestre. Il calendario prevedeva mezz’ora per ogni classe dalle h 14.30 in poi.

La mia convocazione per le mie classi era prevista alle 16.30 e alle 17.00. Mi sono presentata a scuola alle 16.20 e mi è stato detto che una delle mie classi (quella prevista per le 16.30) era già stata scrutinata alle 15.45 perché
mancava un’altra docente di un’altra classe, per cui si sono portati avanti con le operazioni di scrutinio per accelerare le cose…….

Aggiungo che l’altra docente era però curricolare e non di sostegno per cui insegnante di serie A e non di serie B come me…….

Al mio disappunto sono stata maleducatamente redarguita dalla vice preside, mentre la dirigente mi ha detto che "non si erano accorti della mia assenza!!!!!" Mi chiedo: ma un dirigente non ha il DOVERE di accertarsi che siano
tutti presenti? ma poi è legale che uno scrutinio avvenga senza la presenza di un’insegnante del consiglio di classe? E’ dal 2006 che insegno, fatti scrutini tutti gli anni, mai capitata una cosa del genere….

Per placare gli animi alla fine dello scrutinio dell’altra mia classe mi è stata " concessa" la lettura dello scrutinio del verbale dello scrutinio precedente al quale io ero assente, non per mia volontà….. Che gentili! A questo punto vorrei rifiutarmi di firmare il verbale dello scrutinio a cui non ho partecipato, anche perché firmerei il falso……

Chiedo un consiglio: come mi devo e posso comportare? Ringrazio anticipatamente per l’attenzione

Lalla – Il Consiglio di classe riunito per lo scrutinio, intermedio e finale, è un organo collegiale giudicante perfetto che esige la presenza di tutti i suoi componenti per la validità delle deliberazioni da assumere. Deve quindi operare con la partecipazione di tutti i suoi componenti (e la dirigente sono sicura che lo sappia, solo che nella foga non si sono accorti della tua assenza, creando un pasticcio).

Non capisco però perchè ti venga richiesto di firmare il verbale (di solito firmato da Presidente e verbalizzante), a meno che non sia prassi della scuola quella che il consiglio di classe firmi tutti i verbali.

Naturalmente se firmi dovrai pretendere si scriva che non eri presente, e le motivazioni. In questo modo sarà il Dirigente ad assumersi la responsabilità di un consiglio di classe non completo.

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads