Graduatorie ATA terza fascia: si può presentare reclamo contro il punteggio di un altro candidato?

Dirigente Scolastico – Può un candidato fare ricorso nei confronti del punteggio di un altro candidato? Si deve rispondere? Distinti saluti

Lalla – Gent.mo Dirigente Scolastico, abbiamo cercato di chiarire la situazione in questo articolo ATA graduatorie di istituto terza fascia: i controlli sui punteggi

Ossia, è normale che di fronte a segnalazioni concernenti punteggi anomali (con i quali molto probabilmente il candidato avrebbe diritto piuttosto all’iscrizione in graduatoria permanente) è bene che la segreteria riveda la situazione, per assicurare uniformità di valutazione.

Altra cosa è invece il reclamo contro terzi per questioni inerenti il centesimo di punteggio. Questo perchè in questa fase la scuola valuta sulla base dell’autocertificazione, mentre il controllo vero e proprio sarà disposto in occasione dell’attribuzione della prima supplenza, come disposto dal comma 6 art.7 del dm 717/2014. Graduatorie III fascia ATA: quando verranno controllati i titoli dichiarati nella domanda . Tra l’altro è bene che ciascun candidato sappia cosa accade in caso di servizio con punteggio errato Graduatorie III fascia ATA: supplenza con punteggio errato, quanto vale il servizio prestato?

Pertanto la risposta al reclamo è riportare la normativa sulle modalità di controllo dei punteggi.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads