Graduatorie III fascia ATA: la valutazione dell’Attestato di Qualifica Professionale

Lucia – Gent.mivi scrivo per avere la vostra opinione in merito alla valutazione di un titolo.Nel modello d1 ho indicato fra i titoli di studio un attestato di qualifica professionale specificando le materie previste dal piano di studi, senza però allegarlo alla domanda.Ora nell’anagrafica del sito istanze online vedo che il punteggio di 1,5 per questo titolo non mi è stato riconosciuto come AA perchè secondo la segreteria il titolo non è coerente con il profilo indicato. Il corso è svolto secondo l’art 14 della legge 845 del 1978 e nel piano erano previste materie relative alla gestione dell’amministrazione (ragioneria, bilancio, programmazione, economia aziendale) e all’utilizzo di programmi di viedoscrittura (Excel).Secondo la scuola le materie indicate sono consone a un profilo tecnico come il geometra e il corso doveva prevedere l’utilizzo dell’intero pacchetto office. Sono comunque disponibili ad accettare un mio ricorso.Vorrei chiedervi se secondo voi è possibile valutare il titolo in questione per il profilo di assistente amministrativo e come impostare un eventuale ricorso.
Allego la documentazione relativa al corso.Vi ringrazio anticipatamente

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Lucia, l’Attestato di Qualifica Professionale di cui all’art. 14 legge 845/1978 è oggetto di valutazione per il SOLO profilo di AA e sono assegnati 1,50 PUNTI (si valuta un solo titolo).

Ai fini della corretta valutazione, l’attestato deve essere integrato dal piano di studio, in tal senso sono valutabili quegli attestati dove sul piano di studi si fa diretto riferimento alla trattazione di testi e/o alla gestione dell’amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici.

I titoli inquadrabili nella definizione sopra menzionata sono essenzialmente i “Corsi Informatici” con base di studio gestione/informatizzazione ufficio amministrativo/contabile. In tal senso sono valutabili i titoli di:

Operatore Computer (con pacchetto office/openoffice);
Operatore C.E.D. (Centro Elaborazione Dati);
Sistemista di rete (gestione rete LAN e la configurazione/gestione file/S.O./internet);
Amministratore di sistema (gestione rete LAN e la configurazione/gestione file/S.O./internet);
Programmatore/elaborazione dati (ARGO, SISSI, ACCESS e software di Database);
Operatore/programmatore WEBMASTER;
Assistente Amministrativo (da VALUTARE solo se nel piano di studi è presente il pacchetto office/openoffice);
Segretaria d’azienda (da VALUTARE solo se nel piano di studi è presente il pacchetto office/openoffice);
Coordinatore amministrativo (da VALUTARE solo se nel piano di studi è presente il pacchetto office/openoffice);

Infine si ricorda che il titolo si ritiene valido solo se è presente la convalida/timbro/firma della formazione regionale/provinciale.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads