Scheda valutazioni alunni con disabilità

d.s.g.a. Maria – Si chiede, gentilmente, sapere se la scheda valutazione degli alunni con disabilità è identica alla scheda di valutazione degli alunni senza disabilità, nella scuola secondaria di 1° grado, cioè se nella scheda sono indicate le stesse discipline degli alunni normali anche se la valutazione avviene in base al loro PEI. Spero di essere stata chiara nel formulare il quesito, in quanto c’è un po’ di confusione tra la valutazione nel primo e nel secondo grado di istruzione da parte di alcuni docenti. Grazie.

Maria Vitale Merlo – Non esiste alcuna confusione tra i due ordini di scuola. Per la scuola secondaria di primo grado la valutazione si effettua sulla base del PEI. Infatti il D.P.R. n.122 del 2009 “Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169”, all’articolo 9 stabilisce che “la valutazione degli alunni con disabilità certificata nelle forme e con le modalità previste dalle disposizioni in vigore è riferita al comportamento, alle discipline e alle attività svolte sulla base del piano educativo individualizzato previsto dall’articolo 314, comma 4, del testo unico di cui al decreto legislativo n. 297 del 1994, ed è espressa con voto in decimi…”.

Per gli alunni con disabilità non è prevista alcuna scheda “diversa” , i voti vanno riportati sulla scheda di valutazione che la scuola utilizza per “tutti” gli alunni.

Per coloro che hanno una disabilità certificata, si valutano gli obiettivi previsti nel PEI e la valutazione è espressa con voto in decimi.

Posted on by nella categoria Sostegno
Versione stampabile
ads ads