Un docente quando recupera le ferie interrotte per malattia?

Anna – Sono una docente con contratto a tempo indeterminato da 10 anni. Vorrei,cortesemente una Vs risposta alla seguente domanda: durante il periodo di ferie,nel mese di agosto 2014, mi sono infortunata e ho comunicato alla scuola la mia malattia, chiedendo di interrompere le ferie, pensando di poterle recuperare durante l’anno, all’occorrenza, sostituita da docenti in compresenza (nei giorni opportuni).

Il mese scorso, mi è stato risposto che non ho diritto ad usufruire di quelle ferie e che, anzi, il periodo di malattia va aggiunto a quello consentito nei 3 (o 6 non ricordo) anni. E’ veramente così?

Lalla – gent.ma Anna, non so con chi ti sia consultata per pensare che avresti potuto usufruire delle ferie non godute in qualsiasi momento dell’anno scolastico o, come dici tu, all’occorrenza.

Il riferimento normativo del CCNL, art. 13 comma 10 è chiaro "In caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell’anno scolastico di riferimento, le ferie stesse potranno essere fruite dal personale docente, a tempo indeterminato, entro l’anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell’attività didattica."

Pertanto potrai essere in ferie di sospensione di attività didattica, garantendoti così il diritto a non partecipare ad eventuali attività programmate in tale periodo.

Inoltre, interrompendo le ferie e comunicando lo stato di malattia hai effettivamente rimodulato il periodo di comporto. Le assenze per malattia: quante? Tutele diverse tra personale di ruolo e precario

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads