Immissioni in ruolo da Graduatorie ad esaurimento anche per chi non ha mai insegnato?

Rosa  – Sono una assidua lettrice del vostro sito. Vorrei porgere il seguente quesito cui spero segua una risposta chiara ed esaustiva visto la confusione che regna sull’argomento.

Mi sono abilitata nella classe di concorso C260 (Laborartorio di elettronica) espletato nel 1992 e sono inserita nelle graduatorie ad esaurimento della mia provincia.

Non ho mai insegnato nella scuola (in quanto lavoro presso un’azienda privata) per cui la mia posizione è ultima nella relativa graduatoria.

Ho letto riguardo l’assunzione dei 148 mila insegnanti da inserire nella scuola da settembre 2015.

A tale riguardo ci sono molte interpretazioni su chi deve far parte dei famosi 148 mila. Infatti alcuni affermano che saranno azzerate TUTTE le graduatorie ad esaurimento, altri affermano che saranno presi una parte dalle GaE (si parla del 90%) e parte dai precari con almeno 36 mesi di insegnamento, oppure dai concorsi del 2012.ecc..

Vorrei sapere, secondo le vostre informazioni, quali sono ad oggi le notizie più credibili, e se io ho la possibilità di essere convocata per le immissioni in ruolo anche se non ho mai insegnato. grazie

Lalla – gent.ma Rosa, abbiamo già affrontato l’argomento in questa risposta, ma poichè a quelle notizie nel frattempo si sono aggiunti altri particolari, è bene ritornare sull’argomento.

Il documento La Buona Scuola, presentato dal Governo Renzi il 3 settembre, progetta l’assunzione a tempo indeterminato per circa 148mila insegnanti inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento e delle graduatorie del concorso 2012.

La grandiosità del piano consiste nel volerle svuotare completamente con le assunzioni dell’a.s. 2015/16, per passare negli anni successivi ad unica forma di reclutamento attraverso il concorso a cattedra.

Per fare ciò, la Legge di Stabilità 2015 ha stanziato un cospicuo finanziamento.

Il piano prospettato non fa alcuna differenza sugli iscritti nelle graduatorie ad esaurimento, in quanto il servizio non è uno dei requisiti richiesti per essere assunti.

Per quanto riguarda le percentuali, ti invitiamo a leggere questo articolo per capire a cosa fa riferimento quel 90% al quale accenni Immissioni in ruolo: 90% Graduatorie ad esaurimento e 10% concorso. A cosa si riferiscono queste percentuali?

La novità, accennata da esponenti parlamentari del PD negli ultimi giorni, è

che tutti i posti non coperti dalle assunzioni prevista dal piano Renzi saranno coperte, quindi, dagli iscritti della seconda fascia, “in attesa del concorso” . Le affermazioni dell’On. Malpezzi

Pertanto, se il piano andrà in porto, la tua assunzione prescinderà dal servizio. Per conoscere i dettagli del piano di assunzioni dobbiamo attendere la settimana tra il 22 e il 28 febbraio, quando saranno presentati in Parlamento i provvedimenti normativi e conosceremo i dettagli di questa operazione.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads