ATA terza fascia: qual è un buon punteggio per lavorare?

Davide – Con le graduatorie provvisorie sono attualmente tra le posizioni 1000 e 2000 AT ed 2000 e 4000 per il profilo AA, nella provincia di Taranto. Vorrei sapere, essendo la prima volta, se sono posizioni per le quali potrei essere chiamato nell’arco del triennio.

Lalla – gent.mo Davide, premesso che non sanno neanche i primi 10 se riusciranno a lavorare nel triennio, perchè è impossibile conoscere a priori le esigenze che si verranno a creare, le premesse per le supplenze ATA non sono ottime, in quanto il Governo si appresta ad una serie di tagli.

Innanzitutto quelli già previsti nella Legge di Stabilità 2015, che puoi leggere in questo articolo Legge stabilità approvata: addio supplenze brevi, blocco contratto, taglio esoneri e ATA, esame maturità

E’ di questi giorni inoltre la conferma

del passaggio dei soprannumerari delle province nei ruoli delle segreterie ATA ATA nuovi tagli. Conferma, lasceranno il posto ai soprannumerari delle province

Con queste premesse, capirai che è veramente difficile fare delle previsioni (magari nei prossimi la situazione migliorerà, ma ad oggi queste sono le prospettive).

Davide – E nel caso non venissi mai chiamato, se acquisterei dei punti al prossimo bando ata di terza fascia. Grazie in anticipo.

Lalla – no, la permanenza in graduatoria non dà punteggio. Oltre che con il servizio, puoi però eventualmente incrementare il punteggio con i titoli indicati nella tabella di valutazione

Ti consiglio anche di chiedere nel nostro forum con quali punteggi, in questi anni, è stato possibile lavorare nella provincia che hai indicato

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads