Permessi diritto allo studio: ore per preparazione esami devono essere indicate nel CCNI

Giovanna – Sono un’insegnante di RC di scuola primaria a tempo determinato da 10 anni nello stesso I.C. e da 2 anni in part-time 20 ore su 24 (5/6). Sto terminando un percorso di studi (laurea magistrale in Scienze delle religioni) presso l’uniroma3 e dovrei sostenere il mio ultimo esame prima della LM.

Avendo avuto le 150 ore per l’anno 2015, ero intenzionata a chiedere 2gg per la preparazione dell’esame.

Mi è stato detto che secondo il Contratto Regionale per il Lazio art. 7 avrei diritto alla fruizione dei 2gg (forse poco meno visto che sono in part-time 5/6), ma il testo cita che i 2gg sono concessi "relativamente al SOSTENIMENTO degli esami e/o della tesi".

Potrebbe il DS opporsi alla mia richiesta non essendo nel testo specificato invece "PREPARAZIONE"? In attesa di un cortese riscontro invio cordiali saluti.

Lalla – gent.ma Giovanna, la risposta è affermativa, il DS potrebbe (e secondo me anche dovrebbe) rispondere negativamente alla tua richiesta.

La circolare della Funzione Pubblica n. 12 del 30 giugno 2011 è intervenuta sulla materia, esprimendosi così

“Giova inoltre rammentare che in base alle clausole negoziali, le ore di permesso possono essere utilizzate per la partecipazione alle attività didattiche o per sostenere gli esami che si svolgano durante l’orario di lavoro, mentre non spettano per l’attività di studio. Questo orientamento applicativo, oltre che dal tenore delle clausole, è confermato dall’orientamento della giurisprudenza di legittimità (Cass. Sez. Lav. N. 10344/2008) e dell’ARAN."

Vi sono quindi dei contratti regionali per i permessi per il diritto allo studio che hanno recepito in toto tale indicazione, altri che invece continuano ad assicurare ai fruitori dei permessi anche una percentuale di ore da dedicare alla preparazione degli esami.

Ma di fronte a circolare Funzione Pubblica + mancato riferimento nel CCNI della regione di riferimento, il Dirigente Scolastico non ha un riferimento normativo per concedere la fruizione di tale permesso. Permesso che può essere usufruito facendo riferimento ad altre tipologie di assenze presenti nel contratto (ferie, permessi..)

Posted on by nella categoria Diritto allo studio
Versione stampabile
ads ads