Assistenza al genitore ed esclusione dalla graduatoria interna: solo se si è titolari in scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito

Maria – Buongiorno, sono un’insegnante di scuola media e da quest’anno usufruisco dei benefici della Legge 104 per  assistere mia madre, che risiede in una provincia diversa dalla scuola in cui sono titolare. Sarei esclusa dalla graduatoria dei perdenti posto se dovessi presentare domanda di trasferimento, o questa condizione non si applica nel caso di province diverse? La ringrazio.

Paolo Pizzo – Gentilissima Maria,

l’art. 7/2 del CCNI dispone che I docenti ed il personale A.T.A., beneficiari delle precedenze previste ai punti I), III), V) e VII) di cui al comma 1 del presente articolo e riconosciute alle condizioni ivi indicate, non sono inseriti nella graduatoria d’istituto per l’identificazione dei perdenti posto da trasferire d’ufficio, a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento (es. soppressione della scuola, ecc.).

Il punto che ti interessa è il V.

A tal proposito il comma  precisa che:

L’esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza di cui al punto V si applica solo se si è titolari in scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito.

Pertanto la risposta è negativa. Aggiungiamo inoltre che per assistenza al genitore non esiste alcuna precedenza per la terza fase ovvero per i trasferimenti fra province diverse.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads