I titoli da valutare devono essere conseguiti entro la data di presentazione delle domande di trasferimento

Scuola – siamo alle prese con la compilazione delle graduatorie interne per l’individuazione di eventuali soprannumerari, e come ogni anno i dubbi sono tanti, anche se fortunatamente la conoscenza della materia si approfondisce ogni anno che passa. Questo è l’ultimo quesito che ci siamo posti: alcune insegnanti di scuola primaria stanno frequentando il corso di formazione della lingua inglese, alcune hanno iniziato da poco e sono ancora alla parte didattica, altre stanno già frequentando il metodologico, un paio hanno anche già sostenuto e passato l’esame finale. Come considerare le varie situazioni ai fini dell’inserimento nella graduatoria interna, appurato che a parere nostro deve essere considerato?  A rigor di logica sembrerebbe opportuno considerare il corso finito e con esame finale superato, ma è corretta questa interpretazione? Il punteggio da assegnare, poi, è quello indicato al punto H) della tabella allegata all’O.M.? Attendiamo Vostre delucidazioni, sempre chiare e veloci e ringraziamo della consulenza.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la lettera H della tabella allegata al CCNI dispone che si attribuisce 1 punto per la sola scuola primaria: per la frequenza del corso di aggiornamento-formazione linguistica e glottodidattica compreso nei piani attuati dal ministero, con la collaborazione degli uffici territoriali competenti, delle istituzioni scolastiche, degli istituti di ricerca (ex IRRSAE – IRRE, CEDE, BDP, oggi INVALSI, INDIRE) e dell’università.

Il punteggio viene attribuito per il conseguimento di un solo titolo linguistico (i corsi devono essere svolti dagli istituti o uffici indicati nella lettera H).

L’art 21/4 dello stesso CCNI dispone che il dirigente scolastico formula le graduatorie di istituto tenendo presente che debbono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento.

Pertanto i docenti della scuola primaria che stanno frequentando i corsi di cui alla lettera H possono far valere il titolo solo se questo è stato conseguito entro la data di presentazione delle domande di trasferimento.

Si esclude infatti che qualunque titolo possa essere valutato se non conseguito.

Per “conseguito” si intende ovviamente che il corso deve essere ufficialmente terminato o è stato sostenuto l’esame finale, se previsto.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads